Collegamento a BANCO VIRTUALE

POM C/H

La Resina Acetalica è un termoplasto estremamente cristallino, con alta forza meccanica e rigidità così come le buone...

Maggiori dettagli

La Resina Acetalica è un termoplasto estremamente cristallino, con alta forza meccanica e rigidità così come le buone proprietà di scorrevolezza e la resistenza all ‘ uso, buona  lavorabilità. L’assorbimento di acqua è quasi nulla ed invariate restano le caratteristiche dimensionali e la stabilità. Proprietà fisiche rimangono immutate nei vari ambienti. Forza meccanica, rigidità e stabilità dimensiona e possono essere migliorate dalla somma di fibra di vetro. Basso coefficiente di attrito, buona resistenza chimica, è resistente ad acidi deboli, soluzioni alcaline, solventi organici e benzene, petrolio, ed alcol . Grazie alle sue caratteristiche è adatto al contatto con alimenti. È un prodotto molto usato in gran parte dei settori industriali, meccanica, automobilistica, meccanica di precisione, elettronica ed elettrotecnica.

Le sue principali caratteristiche:

- Alta forza meccanica, alta rigidità, ed alta durezza, basso coefficiente d’attrito.

- Buona resistenza di impatto anche a temperature basse.

- Assorbimento di umidità Basso (a saturazione 0.8  %) ottima  lavorabilità alle macchine utensili, molto vicino alle caratteristiche dei materiali non ferrosi ai quali può essere sostituito con ottimi risultati, è usato espressamente per macchine automatiche.

- Minore tendenza alla deformazione nel tempo rispetto alle polliammidi.

- Alta stabilità dimensiona elle resistenza di Idrolisi (a +140 °F).

- Si può distinguere tra homopolymers (POM-H, denominazione commercia e Delrin) e copolymers (POM-C, denominazione commercia e Ultraform / Hostaform).  I loro grado più  alto  di cristallinità, homopolymers offrono una densità durezza e forza meccanica lievemente più alta. Comunque, i Copolymers offre resistenza di impatto più alta, migliore resistenza di abrasione e resistenza termica/chimica ed è generalmente meno costoso.

Applicazioni Tipiche:

Meccaniche:  È uno dei tecnoplastici più usati per ottenere particolari meccanici di precisione come elementi di guida e di scorrimento, morsetti componenti di pompa, giranti per vento e sedi per cuscinetti, ruote dentate, cerniere, pezzi di precisione stabili dimensionalmente, isolatori Elettrici, componenti Contrari o componenti scorrevoli.

Alimentari: Approvato secondo le normative vigenti (ad es. FDA, EU FCS). Fisiologicamente inerte, si usa a contatto con generi a imentari.

Chimiche: Resistente ad acidi deboli, soluzioni alcaline, solventi organici e benzene, petrolio, ed alcol .

Termiche:  Adatto a componenti che devono lavorare costantemente a temperature tra 60 – 80 ° C.

Elettriche:  Essendo non igroscopico, questo materiale è comunemente usato per usi elettrici come isolatori.

Difetti:

Ha una resistenza all’abrasione bassa, specialmente in ambienti sporchi e polverosi, non auto-estinguente, poco resistente agli acidi forti (es. acido solforico), non è resistente alla radiazione di UV, L’effetto della radiazione di UV combinato con ossigeno atmosferico ossida la superficie e condurrà rispettivamente all ‘alterazione de colore.